THE GREEN GOAL INCONTRA DRINKABLE AIR. Drinkable Air: acqua dall’aria

/, environment, Green Key eco-label, hotel, News, sustainability, World/THE GREEN GOAL INCONTRA DRINKABLE AIR. Drinkable Air: acqua dall’aria

THE GREEN GOAL INCONTRA DRINKABLE AIR. Drinkable Air: acqua dall’aria

Avete mai pensato di poter ricavare acqua potabile dall’aria? Beh, qualcun altro ci ha pensato e l’ha fatto!

The Green Goal incontra Michael Bourgon, Chief Operating Officer di Drinkable Air Canada, che ci mostra come questo sia effettivamente possibile.

L’idea nasce dall’esigenza di portare acqua potabile dove oggi non è presente: “Solo l’1% dell’acqua presente attualmente sulla superficie della terra è potabile per il consumo umano e animale e quell’1% può essere contaminato dalla civiltà urbano-industriale dove viviamo “.

Come funziona Drinkable Air? La tecnologia del generatore di acqua atmosferica (AWG) è la soluzione per porre rimedio alla crisi idrica mondiale. Questa tecnologia rivoluzionaria è disponibile oggi per tutti e in ogni parte del mondo.

Le macchine AWG producono acqua potabile dall’atmosfera che ci circonda. L’umidità presente nell’aria che respiriamo viene catturata dall’unità AWG, quindi convertita in acqua potabile pura e salutare.

I benefici del macchinario derivano dall’assunto che l’acqua in bottiglia viene considerata come “acqua priva di vita” (in quanto contenente poco ossigeno), mentre l’acqua dell’AWG è definita acqua “viva”, poiché è acqua ricca di ossigeno al 100%.

Inoltre, il prodotto ha molti vantaggi come:

  • Convenienza e rispetto dell’ambiente
  • Stop all’acquisto di acqua in bottiglia e la conseguenza di nessun rifiuto tossico da bottiglie di plastica biodegradabili
  • Deumidificatore d’aria
  • L’acqua ha un buon sapore e può essere arricchita con minerali
  • Più benefici per la salute perché l’acqua è limpida e priva di batteri
  • Migliore qualità dell’aria in presenza del macchinario
  • Dispositivo autopulente e manutenzione minima

L’acqua è fondamentale per l’industria dell’ospitalità – dice Michael Bourgon -, infatti alcuni esperti del settore indicano le 5 principali pratiche ecologiche più importanti quando si considera una struttura in cui soggiornare:

  1. Energia solare 67%
  2. Sistema idrico sostenibile 43%
  3. Docce / servizi igienici a basso flusso 36%
  4. Opzioni di alimenti biologici 31%
  5. Cestini di riciclaggio nella stanza 29%

Drinkable Air garantisce ai turisti di non avere problemi di salute dopo aver bevuto acqua contaminata da batteri, virus o agenti contaminanti. E, soprattutto, può rappresentare una valida soluzione per tutti quei paesi in cui l’acqua non è potabile.

By | 2018-12-11T18:45:37+00:00 ottobre 12th, 2018|Design, environment, Green Key eco-label, hotel, News, sustainability, World|0 Comments

Leave A Comment